Università: protesta degli studenti contro i tagli alle borse di studio

Circa 200 studenti universitari questa mattina hanno protestato contro i tagli. L'Edisu quest'anno ha erogato soltanto il 30% delle borse di studio, scatenando l'ira dei borsisti

Questa mattina, di fronte alla sede del Consiglio regionale, circa 200 studenti universitari hanno manifestato per protestare contro i tagli alle borse di studio. Il presidio si è svolto in modo pacifico per due ore, dopodiché i manifestanti sono tornati a Palazzo Nuovo, sede dell'ateneo torinese.

I borsisti protestano contro la riduzione dei fondi destinati all'Edisu, l'ente per il diritto allo studio universitario, che quest'anno, per la prima volta, ha erogato soltanto il 30% delle borse di studio destinate agli studenti che ne hanno diritto per reddito e merito. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento