Cronaca

Corteo No Tav, maxi lancio di petardi scatena un incendio

I manifestanti hanno dato fuoco anche da alcuni pneumatici nei pressi dell'autostrada Torino-Bardonecchia

Ancora caos a Chiomonte. Nella notte si sono sprigionate le fiamme nei boschi a causa di una manifestazione avvenuta nei dintorni del cantiere della Torino-Lione, indetta dal movimento No Tav.

Alcune decine di manifestanti, partiti da Giaglione, hanno raggiunto la val Clarea e hanno dato vita a un copioso lancio di petardi e fuochi d'artificio in direzione delle recinzioni, che hanno innescato gli incendi e a cui le forze dell'ordine hanno risposto con l'uso di lacrimogeni.

I manifestanti hanno dato fuoco anche da alcuni pneumatici nella zona della galleria Giaglione dell'autostrada Torino-Bardonecchia, che è stata chiusa al traffico per mezz'ora. Dopo il ritiro dei No Tav, le fiamme sono state spente dai volontari dell'Aib.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo No Tav, maxi lancio di petardi scatena un incendio

TorinoToday è in caricamento