Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Non pagano il conto al ristorante, titolare li riconosce dopo un furto ad un free shop

In tre hanno sfondato la vetrina di un free-shop e si sono messi a mangiare snack e caramelle. Non si erano accorti di essere stati visti da un ristoratore da cui avevano mangiato senza pagare

Mangiare al ristorante in questi tempi di crisi può non essere cosa da tutti, ma andare via senza pagare dopo essersi gozzovigliati è una cosa assolutamente illegale e che il proprietario della cucina non si scorderà facilmente. Ed è quello che infatti è successo nel quartiere Nizza Millefonti a Torino.

Tre italiani di 33, 35 e 53 anni, dopo aver mangiato in una trattoria si sono dileguati prima di chiedere il conto. Giusto ventiquattrore dopo si sono ripresentati nella stessa via: questa volta il loro obiettivo non era quello di mangiare 'gratis' in un ristorante, ma hanno sollevato un tombino e lo hanno utilizzato come ariete per infrangere la vetrina di un distributore automatico per mangiarsi tutti gli snack contenuti all'interno.

Il gesto dei tre non è sfuggito al proprietario della trattoria che si affaccia proprio sulla via e sul free shop. Immediata è stata la chiamata al Commissariato di Polizia e l'arrivo degli agenti. Per i tre, tutti pregiudicati, sono scattate le manette per furto aggravato in concorso, danneggiamento ed insolvenza fraudolenta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non pagano il conto al ristorante, titolare li riconosce dopo un furto ad un free shop

TorinoToday è in caricamento