menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Il voucher del parcheggio è taroccato, lei se lo mangia per difendere il marito

Lui ha picchiato un agente

Il voucher parcheggio del marito è taroccato, lei lo riceve da lui e, pensando di evitare la multa da parte della polizia locale, lo mangia.

L'episodio è avvenuto nella mattinata di oggi, sabato 3 febbraio 2018, in via Chiabrera. Qui due agenti della sezione San Salvario-Borgo Po avevano notato un'auto Suzuki che aveva esposto il tagliando visibilmente contraffatto.

Dopo avere rilevato i dati del veicolo, sul posto è arrivata la moglie del proprietario del mezzo e gli agenti le hanno chiesto di contattare il marito per poter aprire l'auto e procedere al sequestro del voucher. La donna in un primo tempo ha sostenuto che il marito non fosse reperibile. Quando però è stata informata del fatto che la vettura sarebbe stata rimossa lo ha contattato e lui in pochi minuti è arrivato.

L'uomo, un professionista ultracinquantenne di Torino, ha rifiutato di dare le proprie generalità, ha aggredito un degli agenti ed è riuscito, repentinamente, aprendo la vettura, a impossessarsi del voucher e a passarlo alla moglie che lo ha messo in bocca e lo ha ingoiato.

L’agente è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Mauriziano e dimesso con prognosi di una settimana.

Il suo collega e i rinforzi arrivati hanno identificato marito e moglie. L’uomo è stato denunciato per truffa, resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di generalità e lesioni personali volontarie, mentre la donna veniva denunciata per resistenza e rifiuto di generalità.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento