rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Nichelino / Via Torino, 69

Due mamme e due bimbi di sette mesi in ospedale per un'intossicazione, erano stati nello stesso locale

A Nichelino. I controlli sui bracieri del déhors hanno dato esito negativo. Nessuno è in condizioni gravi ma i piccoli vanno in camera iperbarica

Due mamme e i loro bambini di sette mesi, un maschio e una femmina, sono stati ricoverati nella mattinata di oggi, mercoledì 26 ottobre, negli ospedali Molinette e Regina Margherita per una sospetta intossicazione da monossido di carbonio.

Tutti hanno riferito ai medici di essere entrati in un bar del centro di Nichelino nel cui déhors si trovava un braciere a gas, ma al momento non è stata stabilita una correlazione tra i due fatti. Dalle analisi del sangue dei quattro sono emerse chiaramente le tracce del monossido. Una bimba di sette mesi è anche svenuta, mentre un bimbo suo coetaneo non ha mai perso conoscenza. I piccoli sono stati trasferiti dal Regina Margherita all'Otip di via Pola per un trattamento in camera iperbarica a scopo del tutto precauzionale, visto che nessuno è in pericolo di vita.

I vigili del fuoco sono andati nel bar per verificare le condizioni dei bracieri. Sul posto è intervenuto anche il servizio di igiene e sanità pubblica dell’Asl To5. Al momento tutti i controlli hanno dato esito negativo, ma dovrebbero venire ripetuti prossimamente.

"Le persone si sono sentite male mentre erano sulla strada - precisano i proprietari del bar - e a quel punto sono stati chiamati i soccorsi. Nel pomeriggio abbiamo saputo, fortunatamente, che stanno tutti bene. Per noi è importante questo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due mamme e due bimbi di sette mesi in ospedale per un'intossicazione, erano stati nello stesso locale

TorinoToday è in caricamento