rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Luigi Cibrario, 72

31enne incinta colpita da emorragia cerebrale: morta la donna, salva la bimba

Al Maria Vittoria

Una 31enne è morta al Maria Vittoria dove, sabato 30 settembre, è stata trasportata in gravi condizioni dopo essere stata colpita emorragia cerebrale. La donna era all’ottavo mese gravidanza.

E’ stata una corsa contro il tempo combattuta da diverse équipes di medici continuamente al lavoro sul filo dell’emergenza. Si trattava di salvare la bimba che la mamma aveva in grembo, ma anche di donare gli organi con i quali accendere nuove speranze.

La donazione degli organi

Giorni difficili per la famiglia che ha vissuto il dramma e che però ha avuto la forza di disporre la donazione degli organi. Il personale sanitario ha lavorato intensamente nella notte tra lunedì e martedì per prelevare cuore, polmone, reni, cute, fegato e cornee che daranno una nuova possibilità di vita ad altre persone.

La piccola nata prematura

La bambina che la donna aveva in grembo è stata salvata dai medici. La piccola è nata con un parto al cesareo d’urgenza, ma oggi sta bene. È ricoverata nella terapia intensiva neonatale, ha 32 settimane e pesa 1,6 kg.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

31enne incinta colpita da emorragia cerebrale: morta la donna, salva la bimba

TorinoToday è in caricamento