menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in strada dell'Aeroporto: indagata la mamma della vittima

Il magistrato torinese Gianfranco Colace l'ha iscritta nel registro degli indagati perché la bambina, morta in seguito all'incidente, era seduta sul sedile anteriore e non sul seggiolino montato sui sedili posteriori

La mamma della piccola Charice Obibhunu, la bimba di due anni morta domenica nel terribile incidente stradale in strada dell'Aeroporto, è stata iscritta nel registro degli indagati per omicidio colposo.

Il pubblico ministero Gianfranco Colace fa sapere che è un atto dovuto in quanto la bambina era seduta sul sedile anteriore anziché sul seggiolino montato sui sedili posteriori. Per accertare se la circostanza sia stata determinante per la morte della piccola, il magistrato ha disposto una consulenza che permetterà di fare maggiore chiarezza.

Nel registro degli indagati è stato iscritto anche il nomade ventunenne che domenica si trovava al volante della Bmw Cabrio. Fatto l'alcool test, direttamente in ospedale dove è stato trasportato dopo l'incidente, è risultato positivo con valori doppi rispetto al limite consentito dalla legge. Si è saputo solo due giorni dopo che i quattro ragazzi all'interno della Bmw stava tornando da un matrimonio in cui avevano bevuto parecchio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento