rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Via Giuseppe Mazzini, 20

Maltrattamenti all'asilo nido: disposto il processo, le insegnanti chiedono di patteggiare

Una è ai domiciliari

Il giudice Patrizia Nobile di Milano ha disposto il processo con rito immediato, che salta la fase dell'udienza preliminare, per le due maestre del Nascon Nido di via Mazzini a Torino, madre e figlia di 62 e 38 anni, che erano state arrestate a fine gennaio 2019 con l'accusa di pesanti maltrattamenti ai bambini.

Ha accolto la richiesta del pm milanese Nicola Rossato, a cui sono stati trasmessi gli atti dal capoluogo piemontese per via di un problema di incompatibilità dei magistrati torinesi, e ha fissato la prima udienza per il 16 maggio 2019. In quell'occasione le due, difese dall'avvocato Andrea Serlenga, potranno chiedere di patteggiare la pena. La richiesta è stata presentata nei giorni scorsi.

Entrambe le donne, nei mesi scorsi, avevano chiesto di essere scarcerate al tribunale del riesame di Torino: i giudici hanno confermato il carcere per la figlia e hanno disposto i domiciliari per la madre.

Le indagini erano state condotte dagli agenti della squadra mobile della polizia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti all'asilo nido: disposto il processo, le insegnanti chiedono di patteggiare

TorinoToday è in caricamento