Minaccia la moglie con un coltello davanti ai figli piccoli, lei riesce a disarmarlo

Poi viene arrestato

immagine di repertorio

Minacciata con un coltello dal marito davanti ai figli piccoli, è riuscita a disarmarlo e gettare via l'arma dal balcone. Lui, per risposta, l'ha chiusa a chiave in una stanza dove lei si era rifugiata per evitare la sua reazione.

È la scena che martedì 14 aprile 2020 si sono trovati davanti gli agenti della squadra volanti della polizia nel quartiere Mirafiori Sud. La donna, infatti, era riuscita a chiamare il 112 col suo telefono cellulare, che poco prima lui le aveva strappato.

I poliziotti hanno convinto l'uomo, un 41enne nigeriano, ad aprire la porta di casa. La donna ha raccontato loro che i soprusi andavano avanti da anni ed erano dovuti alla gelosia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il marito violento è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento