Cronaca

Maltrattamenti sulle donne, due casi negli ultimi giorni a Torino e Moncalieri

Neanche un bimbo in braccio frena l'aggressione

immagine di repertorio

Non si fermano i maltrattamenti di uomini nei confronti delle donne. A inizio gennaio 2021 i carabinieri del comando provinciale hanno arrestato due persone per episodi di questo tipo.

Torino: picchia la moglie col figlio di due anni in braccio

A Torino, nel quartiere Pozzo Strada, un peruviano di 36 anni è finito in carcere poiché, al culmine di una lite, ha aggredito verbalmente e fisicamente la moglie e il figlio di due anni che era in braccio a lei. La vittima è riuscita a chiamare il 112 e l’intervento della pattuglia della stazione Torino Pozzo Strada ha permesso di bloccare l’uomo. La donna è stata accompagnata all’ospedale Maria Vittoria dove è stata medicata per diverse lesioni sul corpo mentre il figlio è stato trattenuto in ospedale in osservazione.

Moncalieri: cerca di sfondare la porta di casa dell'ex fidanzata

In frazione Testona di Moncalieri un italiano di 30 anni, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è presentato a casa dell'ex fidanzata 32enne e ha cercato di sfondare la porta per entrare all’interno contro la volontà della donna. L’immediato intervento delle gazzelle del nucleo radiomobile della compagnia cittadina ha consentito di bloccarlo prima che riuscisse ad entrare. L’uomo, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina. Altri otto grammi di hashish sono stati trovati all’interno della sua abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti sulle donne, due casi negli ultimi giorni a Torino e Moncalieri

TorinoToday è in caricamento