Maltratta la moglie e la umilia in pubblico, lei lo denuncia e viene trovata una pistola

Anche dieci cartucce

La pistola sequestrata dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Chieri hanno denunciato, venerdì 10 gennaio 2020, un italiano di 54 anni, operaio, residente a Pino Torinese, per aver aggredito fisicamente e avuto un atteggiamento vessatorio nei confronti della convivente negli ultimi due anni, spesso anche in pubblico, dove veniva continuamente umiliata.

È stata lei, una romena di 39 anni, a denunciarlo poiché non ce la faceva più a subire i suoi comportamenti.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato e sequestrato una pistola risultata rubata nel 2018, e altre dieci cartucce, che sono state sequestrate.

L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, ricettazione di arma rubata e detenzione abusiva di munizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito della stessa attività investigativa, i carabinieri Pino Torinese hanno arrestato un italiano di 25 anni per aver maltrattato e aggredito i propri genitori dal mese maggio di del 2019 a pochi giorni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento