rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Maltempo: la pioggia è in aumento, la paura è un altro '94

Il cielo è grigio sopra Torino e non si può più uscire senza l'ombrello appresso. La Protezione Civile sta monitorando costantemente l'evolversi del maltempo, ma c'è già un forte rischio esondazioni

Sta continuando a piovere su tutto il Piemonte e sia la Protezione Civile che l'Arpa tengono costantemente sotto controllo la situazione. Il maltempo è, infatti, causato da una vasta perturbazione di origine atlantica posizionata sul Mediterraneo. Nella giornata di sabato il flusso meridionale tenderà a ruotare da sudest e le precipitazioni più intense interesseranno particolare il Canavese, le Valli di Lanzo e il pinerolese.

VILLAR PELLICE: EVACUATE 5 FAMIGLIE

A causa delle precipitazioni attese, a partire dalla giornata di sabato sono attesi fenomeni di piena che interesseranno inizialmente il reticolo idrografico minore, in particolare i piccoli bacini montani che potranno essere interessati da fenomeni di trasporto in massa, per poi estendersi ai corsi d’acqua principali tra sabato e domenica. Sono attesi fenomeni di piena anche per quanto riguarda il Po.

WEEK END: SI TEME PER I FIUMI E PER LE FRANE

ROBERTO COTA “Invito ai cittadini piemontesi a tenersi informati sulla situazione meteo regionale, in probabile evoluzione a partire da domani”. “Per le prossime 36 ore - spiega Cota - sono previste precipitazioni a carattere piovoso di criticità ordinaria su parte del Piemonte. Ho dato disposizioni affinché il sistema regionale di Protezione civile assuma tutte le iniziative necessarie e già preventivamente concordate per monitorare costantemente la situazione. In caso di necessità saremo così in grado di intervenire con tempestività ed efficacia”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: la pioggia è in aumento, la paura è un altro '94

TorinoToday è in caricamento