menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo: precipitazioni in esaurimento, miglioramenti nella notte

Nei prossimi giorni una risalita dei valori di pressione sul Mediterraneo occidentale favorirà il rasserenamento del cielo sul territorio piemontese; saranno presenti nebbie nelle ore più fredde

Sereno all’orizzonte per quanti attendono la fine dell’intermittente alternarsi del maltempo a pallide e tremule schiarite. I bollettini diramati dai principali istituti di meteorologia sono concordi nel ritenere che con la serata odierna termineranno i fenomeni piovosi in atto, localmente di forte intensità sull’Appennino e sul settore settentrionale.

L’arrivo di un’area di alta pressione avrà come effetto conseguente il ritorno del beltempo sul Piemonte. Si raccomanda, però, prudenza sulle strade in quanto sulla circolazione grava il rischio di formazione di banchi di nebbia nelle ore più fredde.

Al di là del quadro generale di cui sopra, si segnala criticità ordinaria (codice: allerta gialla) nelle aree del Toce (Novara e Verbano), Chiusella, Cervo, Val Sesia (per quanto concerne le province di Biella, Novara, Torino e Vercelli), mentre solo per oggi perdura l’allerta arancione (a indicare moderata criticità per rischio idrogeologico e idraulico) nelle zone attraversate dai fiumi Bormida e Scrivia. Piogge in attenuazione nel pomeriggio-sera anche nel Cuneese.

Scendono i livelli del lago D’Orta e Maggiore, anche se ancora al di sopra della soglia critica. Si raccomanda di evitare gli spostamenti in prossimità dei corsi d’acqua, limitare l’impiego dell’auto ove solo strettamente necessario, con l’invito al rispetto dei limiti di velocità vigenti in caso di maltempo e all’adozione di massima cautela alla guida. Dalla notte migliora in tutta la Regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento