Maltempo a Ceresole Reale, smottamenti e disagi sulla destra del lago

L'acqua ha invaso la strada con fango e pietre

Il Lago di Ceresole (foto Centro Meteo Piemonte)

La giornata di domenica, a causa dell'ondata di maltempo, è stata complicata anche a Ceresole Reale. Disagi - risolti abbastanza in fretta grazie all'intervento degli operai comunali e dei cantonieri della Città Metropolitana con la collaborazione della municipale - sono stati segnalati sulla strada provinciale in località Chiapili di sopra, all'altezza della sbarra dove la strada al 15 ottobre, viene solitamente chiusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui un solco di un metro è stato scavato dall'acqua, inoltre sulla destra orografica del lago si sono rilevati problemi. L'acqua ha invaso la strada con fango e pietre a causa del deposito di materiale in quota che ha ostruito il canale di scolo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento