Bomba d’acqua sul Piemonte, il fiume Po è osservato speciale

Monitorati i fiumi e i torrenti della provincia. Alcune strade e scuole sono state chiuse

www.skylinewebcams.com/

Allerta rossa estesa dall'alto Tanaro ed alla pianura cuneese, ma sulle altre pianure sono previste criticità elevate connesse al transito delle piene dei corsi d'acqua. Nelle ultime 12 ore le precipitazioni sono state molto forti in particolare sull'alto Tanaro e sulla bassa Val Chisone, Val Pellice e Val Sangone, ma la situazione di torrenti e fiumi è in continua evoluzione.

Nella mattinata a Virle è esondato il torrente Lemina ed è stata chiusa la provinciale 138. In paese una donna è rimasta intrappolata in auto e messa in salvo dalla polizia locale e dai volontari della protezione civile. A Cavour non è transitabile la provinciale 156 per Bibiana. A Garzigliana, dove è straripato il torrente Chiamogna, è chiusa chiusa la provinciale 158. Chiusi anche il guado sul Pellice e il ponte sull’Angiale fra Vigone e Cercenasco. Un avviso è stato diramato ai residenti nella zona del torrente Chisone: il perdurare delle piogge potrebbe portare al superamento dei livelli di guardia pertanto occorre premunirsi per una eventuale evacuazione.

A Torino è in corso l'evacuazione del campo nomadi di via Germagnano per la criticità dello Stura. Un uomo rimasto intrappolato su una baracca è stato messo in salvo dai vigili del fuoco che sono intervenuti con un elicottero.

Firmata anche un’ordinanza che vieta il transito di veicoli e pedoni e la sosta di mezzi ai Murazzi del Po, nel tratto tra i ponti Umberto I e Vittorio Emanuele I e in quello tra il ponte Vittorio Emanuele I fino all’altezza di corso San Maurizio-via Napione. Stop al passaggio dei pedoni anche al Borgo medioevale, lungo il fiume.

A San Gillio è stato chiuso il ponte che collega paese con Givoletto per l’esondazione del Casternone. Chiuso anche il parco della Mandria a Venaria Reale dove rischia di esondare il torrente Ceronda. Per questa ragione è stato evacuato lo stabilimento della Magneti Marelli. 

CIRCOLAZIONE DEI TRENI - Per le avverse condizioni meteo che stanno interessando il comune di San Giuseppe di Cairo, la circolazione ferroviaria è sospesa sulla Torino – Savona, tra Ceva e San Giuseppe. E' chiusa la linea ferroviaria Torino-Ceres nella tratta compresa tra Torino Dora e Caselle Aeroporto.

A Borgaro Torinese un albero è caduto sulla carreggiata interrompendo il transito su via Lanzo. A Volvera chiusa la strada Antica di Cumiana e strada Serafini per probabile esondazione del Rio Torto e del Chisola. Lo stesso torrente è esondato nei campi tra Vinovo e Moncalieri. Qui resta critica anche la situazione del Sangone. Allagati e di conseguenza chiusi i due sottopassi di via Peschiera che permettono il collegamento di corso Roma a borgo Mercato e a strada Vignotto. 

maltempo-ceronda-venaria-2

Scuole chiuse domani, venerdì 25 novembre, anche a None, Volvera, Pinerolo, Giaveno e ad Almese. In quest'ultimo comune stamattina è stata disposta l'evacuazione della scuola media per l’allagamento di alcune aule. Preoccupa, infatti, la piena del torrente Messa.

Tutti i livelli idrometrici dei corsi d’acqua sono aumentati nelle ultime ore in Piemonte. Il Tanaro è esondato, in provincia di Cuneo, mentre nel torinese i livelli idrometrici di Pellice, Stura di Lanzo, Chisone e Sangone hanno superato il livello di guardia e sono in crescita.

I livelli del Po sono anche in crescita con valori al di sotto di livelli di guardia. Proprio lungo l’asta del Po nelle prossime ore si prevede il raggiungimento dei valori di guardia da Carignano fino a Crescentino, più a valle e fino alla confluenza col Tanaro (Isola S.Antonio, AL) i livelli idrometrici saranno in crescita, ma al di sotto del livello di guardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Torinese si segnala la situazione del Pellice i cui livelli sono in aumento fino a valori di pericolo; i livelli di Stura di Lanzo, Chisone e Sangone sono in ulteriore crescita, ma nelle prossime ore si manterranno al di sotto del livello di pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento