Allagamenti, pioggia forte e grandine: la statale 24 chiusa al traffico per esondazione

Strade come fiumi in alcune zone di Moncalieri, disagi nei pressi di Cesana. A Torino si segnalano interi corsi allagati

La difficile situazione nei pressi di Cesana

Il maltempo che si è abbattuto in Piemonte questo pomeriggio, venerdì 21 luglio, ha creato non pochi disagi a causa della forte pioggia accompagnata, in alcuni casi, da vento e grandine.

La perturbazione ha portato ad un brusco calo delle temperature. La situazione più difficile nei pressi di Cesana dove è stata chiusa al traffico per esondazione la statale 24. L'esondazione ha riguardato il rio Menet, in corrispondenza della confluenza con la Dora Riparia. Al lavoro, per una riapertura in tempi brevi, vigili del fuoco, tecnici Anas e protezione civile.

Strade come fiumi in alcune zone di Moncalieri, in zona strada del Bossolo, colpita duramente lo scorso novembre dall'alluvione come tutta la città di Torino. Proprio sotto la Mole, in numerosi quartieri, si segnalano strade allagate e trasformate in veri e propri torrenti. In via Sempione, nei pressi del giardino Impastato, un ramo ha colpito un anziano. L'uomo si è soltanto ferito lievemente. A Cuceglio, invece, ha preso fuoco una catasta di pedane in legno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

La situazione dovrebbe migliorare nel corso della giornata di sabato 22 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento