Maltempo in provincia di Torino: un'altra giornata campale tra allagamenti e alberi caduti

Numerosissimi gli interventi

Secondo pomeriggio consecutivo di nubifragi oggi, giovedì 8 luglio 2021, dopo quanto accaduto ieri, con conseguenze devastanti soprattutto sull'agricoltura, su Torino e soprattutto sulla provincia, con forti problemi soprattutto nel Chivassese e, in maniera minore, nel Canavese e nel Chierese. Secondo Arpa Piemonte, a Brandizzo oggi sono caduti 56,4 millimetri di pioggia in un'ora. Come già avvenuto ieri, a Borgo Revel di Verolengo è caduta una copiosa grandinata. Disagi sparsi in gran parte del territorio provinciale con un superlavoro per le squadre dei vigili del fuoco, anche se non si sono registrati, fortunatamente, episodi particolarmente critici.

Sempre a Brandizzo delle auto sono rimaste bloccate nelle auto a causa degli allagamenti delle strade nella zona del cimitero, mentre a Chivasso, dove è caduto un violento acquazzone (nel video di Lollo Batti pubblicato su Facebook di Centro Meteo Piemonte CMP), si è allagata la scuola materna Carletti di via Borla. Ci sono stati alberi caduti sulla provinciale 590 a Castagneto Po, a Chivasso (in via Bertola, gravemente danneggiata un'auto, e in via Po), a Montanaro, a Trofarello, a Bairo, a Castellamonte (in zona San Giovanni, dove è stata scattata la foto di copertina), a Pavone Canavese e a Baldissero Canavese. Altre persone sono state soccorse per allagamenti a San Raffaele Cimena, Santena e Chieri. A Favria un fulmine ha centrato una casa provocando un principio d'incendio a una caldaia. Sulla strada tra Foglizzo e San Giusto Canavese, al bivio per Montanaro, due pali sono caduti in mezzo alla strada. A Villareggia una frana è caduta sulla strada provinciale per Mazzè.

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Si parla di

Video popolari

Maltempo in provincia di Torino: un'altra giornata campale tra allagamenti e alberi caduti

TorinoToday è in caricamento