Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Nord / Corso Enrico Tazzoli

Malore durante partita di beneficenza, dramma al Pala Tazzoli

Stefano Cervar si è accasciato all'improvviso al suolo davanti ai compagni. Dopo i tentativi di rianimazione la corsa verso l'ospedale Molinette dove i medici gli hanno diagnosticato una grave emorragia cerebrale

Quella che doveva essere una partita di beneficenza, le ultime pattinate della stagione sul ghiaccio al Pala Tazzoli, si è trasformata in una serata drammatica. Uno dei giocatori scesi in campo, il quarantaduenne Stefano Cervar dell'Hockey Torino Bulls, è stato colto da un ictus e si è accasciato al suolo. Ora è in gravissime condizioni all'ospedale Molinette.

Il Gran Finale della stagione era iniziato alle ore 19. Doveva essere un match tra genitori e figli che avrebbe coinvolto le categorie dei Bulls dalla Under 8 alla unger 16. Un modo divertente per raccogliere fondi per la Onlus Waltzing Around Cambodia e per salutarsi in vista dello stage estivo di Pinerolo, organizzato dalla società torinese, e del lavoro per l'anno nuovo della prima squadra che milita in serie C.

Il dramma è avvenuto intorno alle ore 20. Stefano Cervar si è accasciato al suolo all'improvviso, sotto gli occhi dei compagni di squadra e di chi stava assistendo al match. Prima di trasportarlo al Pronto Soccorso è stata tentata la rianimazione. Poi la corsa verso le Molinette dove i medici gli hanno diagnosticato una grave emorragia cerebrale.

Durante la notte le condizioni non sono migliorate. Intorno alle 10.20 dall'ospedale Molinette ci hanno confermato che Stefano Cervar è ancora vivo, anche se gravissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore durante partita di beneficenza, dramma al Pala Tazzoli

TorinoToday è in caricamento