Riscaldamento troppo alto in casa: mamma, papà e bimba di 15 mesi in ospedale

Si temeva un'intossicazione da monossido

Si era pensato a una fuga di monossido ma in realtà era solo un colpo di calore dovuto all'alta temperatura dell'appartamento. Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 1 dicembre, a Gassino, una famiglia residente nello stabile di via Leopardi 4, composta da padre, madre e una bimba di 15 mesi, è stata trasportata all’ospedale di Chivasso. Si era temuto per una fuga di gas, tant'è che altre 15 persone residenti nel condominio erano state evacuate per precauzione in attesa di accertamenti.

La famiglia dopo poco è stata dimessa: si è trattato soltanto di un colpo di calore dovuto al riscaldamento troppo alto. Gli evacuati sono stati fatti rientrare dopo le misurazioni effettuate dai vigili del fuoco risultate negative. Sul posto anche ambulanze e carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento