Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Verdi

Colto da un malore, vicino di casa gli salva la vita con una telefonata

Nessuno vedeva più Giuliano, 76 anni, da due giorni. Il vicino di appartamento si è insospettito e ha chiamato i soccorsi. L'anziano è stato trovato a terra in condizioni precarie

Capita che il vicino di casa sia un aiuto non da poco, soprattutto quando si è anziani. Quello che ha fatto un inquilino di un palazzo in via Verdi, proprio di fronte alla sede regionale della Rai, è stato un gesto che probabilmente ha salvato la vita al settataseienne Giuliano.

Da un paio di giorni per le scale del palazzo e sul balcone nessuno aveva visto l'anziano. Cosa alquanto strana, nonostante in pochi ci avessero prestato troppa attenzione. Ce l'ha prestata eccome invece il suo vicino di appartamento, il quale ha chiamato la Polizia municipale per richiedere un intervento, perché il non vedere Giuliano per due giorni interi gli era sembrato troppo insolito.

Poco dopo la chiamata in via Verdi è arrivata la pattuglia "Centro 6" della Polizia municipale. Gli agenti sono stati accolti dal vicino di casa il quale ha raccontato quanto già detto al telefono poco prima e si è deciso di intervenire. Gli agenti sono entrati nell'abitazione dell'anziano e lo hanno trovato a terra in condizioni precarie. Era così da un paio di giorni, da quando era stato colpito da un malore improvviso.

Giuliano, soccorso dal personale del 118, è stato trasportato con l'ambulanza all'ospedale Mauriziano. Il vicino di casa, che con la chiamata alla municipale gli ha probabilmente salvato la vita, non solo lo è già andato a trovare in ospedale dove è ricoverato, ma ha promesso che si prenderà cura dell'appartamento dell'anziano fino a che questi non tornerà ad essere il suo vicino di casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da un malore, vicino di casa gli salva la vita con una telefonata

TorinoToday è in caricamento