Il M5S aderisce alla veglia funebre per l'inceneritore del Gerbido

L'appuntamento, organizzato dal Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino, è per giovedì 19 alle ore 21

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Il M5S Piemonte aderisce alla "veglia funebre" organizzata dal Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino presso il sito dell'inceneritore del Gerbido prevista per giovedì 19 giugno dalle ore 21, ed al presidio previsto per il giorno dopo, in previsione dell'inaugurazione dell'impianto.

Ebbene sì, inaugurazione! L'impianto, a distanza di più di un anno dall'avvio non funziona ancora bene, ci sono continui guasti e sforamenti nelle emissioni, ma il "Sistema Torino" (ora insediato anche in Regione), ha deciso che forse è il momento giusto per tagliare qualche nastro.

Nei giorni scorsi si è saputo che la linea 1 è stata ferma per una settimana, probabilmente per uno scoppio causato da una bombola di gas da campeggio, materiale evidentemente non conforme; nessuna ulteriore informazione per diversi giorni, nemmeno dal Comitato Locale di Controllo, che dovrebbe essere uno strumento a servizio dei cittadini, ma che si limita a ripubblicare le informazioni presenti sul sito di TRM (che tra l'altro in questi giorni risulta "in costruzione"), insieme a comunicati stampa senza data.

Questa scarsa trasparenza non è più tollerabile.
Quali sono i controlli in ingresso sul materiale conferito?  

Nei prossimi giorni chiederemo notizie precise a riguardo, e torneremo con forza su questioni rimaste ancora in sospeso, come la delocalizzazione della ex Servizi Industriali.

Torna su
TorinoToday è in caricamento