menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Claudio e, oscurato, il figlio Andrea Baima Poma, che ha ucciso

Claudio e, oscurato, il figlio Andrea Baima Poma, che ha ucciso

Il sindaco indice il lutto solo per il piccolo Andrea, non per il padre Claudio

Domani veglia di preghiera

Il sindaco di Rivara, Roberto Andriollo, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali di Andrea Baima Poma, ma non per quello dei funerali di suo padre Claudio, che lo ha ucciso nella notte di ieri, lunedì 21 settembre 2020, nella villetta di via Beltramo, prima di togliersi la vita.

Nella serata di domani, mercoledì 23, si terrà invece la veglia di preghiera nella piazza del paese organizzata da don Riccardo Florio, parroco della chiesa di San Giovanni Battista. Il sindaco ha emanato un'ordinanza di chiusura al traffico veicolare dell'area.

Il piccolo Andrea, tra judo e giri in moto col papà

Andrea Baima Poma aveva appena concluso le scuole elementari e aveva iniziato la prima media a Forno Canavese. Per i suoi compagni di classe verranno inviati gli psicologi a partire da domani, quando torneranno in classe dopo il referendum. Oltre alla scuola, praticava judo nella palestra della scuola elementare. Frequentava l'oratorio del paese e tifava per la Juventus.

Ma la sua grande passione erano proprio le gite in moto col papà Claudio, l'uomo che ha deciso di mettere fine alla sua esistenza. Lui non era d'accordo con la separazione dei genitori: "Se lo fate - aveva detto a mamma e papà - io vado a vivere con i nonni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento