menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci d'artista diventa maggiorenne: flash e colori su piazza Castello

Dal 31 ottobre e per la diciottesima volta ritornano le Luci d'artista con cinque grandi novità. Già montate quelle tra via Lagrange e via Garibaldi. Flash e colori animeranno piazza Castello.

Ritornano, per stupire e sorprendere tutti i torinesi con il naso all'insù. Quest'anno per la diciottesima volta e con cinque new entry. In inverno saranno mille e trecentoquarataquattro le lampadine "d'artista" che arricchiranno di fascino ed energia le vie del centro cittadino. Le prime sono state già montate, tra via Lagrange e via Garibaldi.

Ormai maggiorenne, la rassegna voluta dal '97 dall'allora assessore, Fiorenzo Alfieri, Luci d'artista, torna ad accendersi con diverse novità. Dal 31 ottobre le strade più centrali di Torino avvieranno lo switch verso il Natale e le festività, lungo un countdown colorato e irradiato dalle numerose creazioni installate.

Enrica Borghi c'è già stata a Torino, con le sue creazioni. E ci ritorna come, dalla Campania, con "Il Mosaico" e in compagnia di un conterraneo salernitano quale Nello Ferrigno con  "Il mito". Perché Luci d'artista, dal 1997 ha fatto anche proseliti spingendo le amministrazioni di altre città virtuose a copiarne il format. E gli artisti più bravi, tra tutti, fanno tappa sotto la Mole.

"Migrazioni", invece, sarà la vera grande novità: firmata da Piero Gilardi, l'installazione verrà sistemata nella Galleria Subalpina a mezz’aria, a livello della balconata. L'artista è il direttore del Pav, il Parco Arte Vivente di via Giordano Bruno: ha realizzato l'opera immaginando una dozzina di pellicani in volo intenti a raggiungere un clima migliore. Intenti a migrare, appunto. 

In occasione dell’Anno internazionale della luce, proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, grazie all'Istituto Nazionale di Astrofisica in piazza Castello troverà spazio "Mattang lucente - La rete celeste di Gaia" un'opera che illuminerà la piazza con flash e colori. Una nuova grande luce illuminerà un'ultima via. E proprio in queste ore l'amministrazione comunale sta scegliendo la sua migliore collocazione. Certamente, in una centralissima via del quadrilatero cittadino.

In tutto, quindi, per l’edizione 2015-2016 saranno ventiquattro le installazioni sparse per Torino. Come ogni anno, da diciotto, pronte scaldare con stile le serate della città grazie a un armonioso tocco di luce e di eleganza.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento