Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Luca Abbà è stato dimesso dal Cto dopo 109 giorni dalla caduta

E' stato dimesso dall'ospedale Cto di Torino, in cui era ricoverato dalla fine di febbraio, Luca Abbà, leader del movimento No Tav rimasto folgorato su un traliccio dell'alta tensione in Valsusa

Luca Abbà, il manifestante che lo scorso 28 febbraio cadde da un traliccio in Valsusa è stato dimesso dall'ospedale Cto di Torino. Lo rende noto, sui siti No Tav, è lo stesso Abbà. "Finalmente - scrive - dopo 109 giorni di detenzione ospedaliera, sono uscito dalla mia camera. Ma ci vorrà ancora tempo per tornare alle mie abitudini di vita".

"Appena possibile tornerò attivo e presente in prima fila come tutti mi conoscono", ha scritto in una lettera pubblicata sul sito ufficiale del movimento stesso. Abbà chiede, anche a nome della sua compagna Emanuela, "di essere lasciati tranquilli ancora per un po' di tempo, in modo - spiega - da poterci dedicare pienamente al mio recupero".


"Tutto sommato - commenta Abbà - posso dirmi soddisfatto di com'é andata finora, e, nonostante le caratteristiche dell'incidente che mi accaduto, le conseguenze sono state meno gravi dell'immaginabile".

TUTTE LE NOTIZIE SU LUCA ABBA'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca Abbà è stato dimesso dal Cto dopo 109 giorni dalla caduta

TorinoToday è in caricamento