La locandina della festa studentesca è sessista, la polemica sui social

Pubblicizza una festa per i ragazzi del Politecnico. Il gruppo Giovani Democratici Piemonte ne chiede il ritiro immediato

La locandina "censurata" dal gruppo PD

“Il tema è il riscatto dello “sfigato” che avviene quando riesce a farsi fare un servizietto in discoteca. Quindi qui non si parla di un rapporto libero fra due persone, ma dell'utilizzo di una persona per affermare la propria immagine all'esterno. Il corpo della donna è quindi usato in maniera strumentale”. E’ questo, per il gruppo Giovani Democratici Piemonte, il riassunto della polemica nata intorno alla locandina che gira sui social e che pubblicizza una festa in discoteca rivolta agli studenti del Politecnico in programma per mercoledì sera, 29 marzo, dal titolo “La rivincita dei Nerd”. 

“Il messaggio veicolato da questa foto non è in alcun modo divertente nè idoneo ad una festa studentesca, non per l'atto in sé, ma per il concetto di "preda sessuale" che comunica. Per questo ci rivolgiamo agli organizzatori della festa chiedendone il ritiro immediato” firmato Ludovica Cioria, segretaria regionale Giovani Democratici del Piemonte, Alice Slo Bodo, responsabile diritti Giovani Democratici Piemonte e Domenico Scarcello, coordinatore RUN Politecnico di Torino.
 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento