rotate-mobile
Cronaca

Locali abusivi al Valentino, tre le strutture segnalate

Sono per la maggior parte a norma, dal punto di vista del regolamento edilizio, gli esercizi pubblici del Valentino, ma non mancano i casi di strutture realizzate in maniera abusiva

Dopo il caso dei Murazzi, il Comune di Torino sta proseguendo i controlli in diverse zone della città per verificare che il regolamento edilizio sia rispettato da parte dei locali pubblici. Nella zona del Parco del Valentino i diversi sopralluoghi hanno permesso di trovare tre strutture realizzate in maniera abusiva.

Nei locali che non sono stati trovati a norma si sta procedendo dal punto di vista amministrativo e, in un singolo caso, sul terreno della notizia di reato presso le autorità competenti.

I dati sono stati illustrati dai tecnici del Comune durante una seduta congiunta delle commissioni Urbanistica, Ambiente, Patrimonio e Commercio. Nei prossimi giorni invece la Sala Rossa metterà ai voti una mozione per un progetto di rigenerazione del Parco del Valentino e di Torino Esposizioni.

Nel corso della riunione è stato anche affrontato il tema del cantiere della metropolitana in via Nizza (nel tratto tra le vie Valenza e Sommariva), con i disagi alla circolazione e al commercio che esso comporta. L’assessore Gianguido Passoni, interpellato in merito, ha segnalato che in sede di definizione di bilancio si valuterà la possibilità di sgravi tariffari per i commercianti dell’area interessata dai lavori, come già effettuato in analoghe circostanze in passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locali abusivi al Valentino, tre le strutture segnalate

TorinoToday è in caricamento