Zaino gettato in casa e porta chiusa troppo velocemente, tentativo vano: pusher arrestato

Poliziotti arrivati sul posto per la segnalazione di una lite in famiglia

Immagine di repertorio

Gli agenti della Squadra Volante intervenuti, ieri notte, in un alloggio di via Chiesa della Salute per la segnalazione di una lite in famiglia hanno anche trovato oltre 650 grammi di droga nell’abitazione di un pusher 26enne nigeriano. L’uomo è stato arrestato per spaccio e denunciato per lesioni in quanto aveva appena colpito la sua fidanzata ferendola al volto durante il litigio.

La donna è stata trovata sul pianerottolo dell’appartamento, seduta per terra, mentre il compagno alla vista degli agenti ha gettato all’interno dell’appartamento il suo zaino, chiudendo velocemente la porta d’ingresso. L’uomo ha tentato anche di allontanare dal pianerottolo i poliziotti dirigendoli verso la scalinata, fornendo i suoi documenti e indicando di scendere in strada per spiegare l’accaduto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti, insospettiti dal comportamento dell’uomo, hanno fatto ingresso in casa e verificato il contenuto dello zaino: al suo interno c’erano 8 involucri di cocaina, un bilancino di precisione e un manganello telescopico. Invece, all’interno di un giubbotto riposto in camera da letto, i poliziotti hanno trovato altri 11 sacchetti in cellofan contenenti eroina e cocaina e 2 telefoni cellulari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

Torna su
TorinoToday è in caricamento