Chiama la polizia perché il vicino lo minaccia di morte, ma viene arrestato: era latitante

Dagli agenti della Squadra Volante

Immagine di repertorio

Due vicini di casa litigano poi entrambi richiedono l’intervento della Polizia, gli agenti arrivano sul posto e scoprono che uno di loro è destinatario di un ordine di carcerazione, emesso lo scorso novembre, in base al quale deve espiare una pena residua di 5 mesi per rapina e lesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento degli agenti nel condominio

Intorno alle 17 di mercoledì scorso, gli agenti della Squadra Volante intervengono in un condominio zona Mirafiori per una lite tra inquilini. UN 56enne, il primo a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine afferma di aver ricevuto, nel corso del diverbio, minacce di morte dal condomino del piano di sotto. Quest'ultimo, a sua volta, riferisce di aver ricevuto le stesse minacce. Nel corso degli accertamenti però gli agenti della Polizia di Stato scoprono che il primo a richiedere l’intervento per la lite condominiale è anche destinatario di un ordine di carcerazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento