Lite tra due prostitute e un protettore, volano anche sediate: ragazza in ospedale

Per il 'diritto' di battere in zona

immagine di repertorio

Lite tra prostitute con l'intervento di un protettore e con tanto di sediate, venerdì 24 agosto 2018 a Stupinigi, frazione di Nichelino. La polizia locale è dovuta intervenire per separare le tre persone.

Una ragazza marocchina è finita in ospedale al Santa Croce di Moncalieri con una forte contusione a un braccio, utilizzato per ripararsi dai colpi di sedia che le avrebbe inferto l'uomo, un ucraino.

La vicenda è al vaglio degli investigatori che stanno cercando di stabilire le responsabilità e le ragioni della contesa, che sembra comunque legata al 'diritto' di battere nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento