Lite fuori dalla pasticceria, due donne si prendono a botte e finiscono in ospedale

Una denuncia: "Insulti razzisti"

La pasticceria in cui è avvenuta la violenta discussione

Due donne sono finite in ospedale nel tardo pomeriggio di giovedì 18 aprile 2019 al termine di una lite fuori dalla pasticceria Pasticcini e Dintorni di via Ferrero a Rivoli.

Si è trattato di una discussione tra una marocchina di 28 anni residente a Torino, dipendente dell'attività, e una ex dipendente licenziata qualche tempo fa, 31enne italiana residente a Collegno, che pretendeva l'erogazione immediata del trattamento di fine rapporto tramite assegno (che invece deve essere effettuata per legge tramite bonifico, come del resto avviene per gli stipendi, tutti regolarmente pagati dall'attività).

Dalle parole le due sono passate agli insulti ("Mi ha detto marocchina di m...", ha raccontato la pasticciera) e poi alle botte. Alla fine sono dovuti intervenire i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Rivoli e un'ambulanza, che ha trasportato entrambe all'ospedale di Rivoli.

Entrambe, se riterranno, potranno sporgere querela nei confronti dell'altra. L'azienda è totalmente estranea all'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

Torna su
TorinoToday è in caricamento