Caos nel quartiere: ragazzo dà in escandescenze e aggredisce altre persone, fermato con fatica

Ha tentato di mordere un poliziotto

La prima lite da cui si è originato il caso (foto da Facebook di Alberto Barona)

Caos all'ora di pranzo di oggi, lunedì 13 maggio 2019, a Barriera di Milano dove una lite tra due stranieri, iniziata in corso Palermo, ha provocato la discesa in strada di numerose persone.

Protagonista dell'accaduto un gambiano di 20 anni che ha dato in escandescenze e che è stato fermato in via Montanaro angolo via Baltea, dopo avere menato le mani anche con alcuni passanti.

Ha anche tentato di mordere un poliziotto senza riuscirci ed è stato arrestato, con fatica, per resistenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

gambiano-escandescenze-corso-palermo-via-montanaro-190513-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento