Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Borgo Vittoria / Via Stradella

Lite furiosa all'anagrafe di via Stradella: due impiegate in pronto soccorso e una denuncia

Le code infinite hanno contribuito a "surriscaldare" l'ambiente

Code infinite e gente portata all'esasperazione sono state probabilmente le cause alla base di ciò che è successo martedì 8 agosto all'ufficio anagrafico di via Stradella. Verso le 11 del mattino, alle ennesime grida di due bambini fuori controllo, quando il personale ha semplicemente chiesto ai due genitori di tenerli tranquilli e di non disturbare, è scoppiato il finimondo.

Madre e padre hanno dato in escandescenza, replicando alle impiegate con minacce violente e addirittura sfondando a calci una porta in plastica. Sulla scena, degna del peggior film, sono stati costretti a intervenire gli agenti di polizia con i quali la coppia di genitori si è giustificata dicendo che erano loro ad essere stati insultati dal personale dell'anagrafe. Uno dei due genitori è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti. Due impiegate dell'ufficio sono state accompagnate in pronto soccorso per lo choc provocato dalla violenta lite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite furiosa all'anagrafe di via Stradella: due impiegate in pronto soccorso e una denuncia

TorinoToday è in caricamento