Cronaca Aurora

Gazzarra in un appartamento di Torino Aurora: un giovane accoltellato, uno scappato e una si denuda davanti agli agenti

Nel corso di una festicciola

Immagine di repertorio

Gazzarra in un appartamento del quartiere Aurora a Torino la sera di martedì 15 giugno 2021. Nel corso di una festicciola è scoppiata una violenta lite fra tre ragazzi, due maschi e una femmina, che ha richiesto l'intervento delle volanti della polizia. Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato però soltanto un ragazzo ferito in modo lieve da una coltellata, mentre il secondo era scappato facendo perdere le proprie tracce. La ragazza, una haitiana di 22 anni, completamente ubriaca, ha invece attaccato i poliziotti con insulti e spintoni, dopodiché si è denudata completamente. La pattuglia intervenuta ha dovuto chiedere rinforzi per contenerla ma anche quando lei è stata arrestata per resistenza e portata nella volante, ha cominciato a scalciare sul sedile posteriore rompendo un finestrino e facendosi male a propria volta. Nella mattinata di ieri, giovedì 17, si è tenuto il processo con rito direttissimo nei suoi confronti. Il giudice Claudio Canavero le ha concesso la messa in prova. Durante l'udienza, lei ha detto che la lite è scoppiata perché il ragazzo che ha sferrato la coltellata aveva cercato di molestarla sessualmente e quello che l'ha subita aveva cercato di difenderla. Agli agenti, al momento, risulta solo che la lite sia scoppiata perché il giovane poi fuggito avrebbe insistito per fermarsi a casa dell'altro che vi abita, e quest'ultimo si sarebbe rifiutato. In ogni caso, sulla vicenda sono in corso tutti gli approfondimenti del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzarra in un appartamento di Torino Aurora: un giovane accoltellato, uno scappato e una si denuda davanti agli agenti

TorinoToday è in caricamento