Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Il Lions Club Orbassano dona un defibrillatore alla Croce Bianca

La Pubblica Assistenza Anpas Croce Bianca Orbassano grazie ai suoi 305 volontari e 12 dipendenti effettua annualmente oltre 14mila servizi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

I soci del Lions Club Orbassano, in occasione della tradizionale cena di Natale svoltasi venerdì 14 dicembre, hanno donato alla Croce Bianca di Orbassano un defibrillatore semiautomatico esterno, un importante apparecchio capace di rilevare il ritmo cardiaco.

In presenza di tachicardia ventricolare oppure di fibrillazione ventricolare il defibrillatore indica la necessità della scarica elettrica. Il defibrillatore invia delle leggere scariche elettriche a due piastre metalliche applicate sul torace dell’infortunato in corrispondenza del cuore per arrestare la fibrillazione e ripristinare il normale ritmo cardiaco, il suo pronto utilizzo può salvare la vita.

Alla cerimonia di consegna del defibrillatore era presente il vicepresidente della Croce Bianca Orbassano, Francesco De Gregorio il quale ha sottolineato la particolare rilevanza di uno strumento utile allo svolgimento dei servizi di assistenza sanitaria. «A nome dei volontari, dei dipendenti e del Consiglio direttivo della Croce Bianca – ha proseguito Francesco De Gregorio – desidero esprimere gratitudine al Lions Club Orbassano e alla presidente Maria Cristina Masera per il nobile gesto».

La Pubblica Assistenza Anpas Croce Bianca Orbassano grazie ai suoi 305 volontari e 12 dipendenti effettua annualmente oltre 14mila servizi divisi fra prestazioni convenzionate con le Aziende sanitarie locali, servizi d'istituto, servizi di emergenza 118 con una percorrenza di circa 360mila chilometri. Il parco automezzi è composto da 10 autoambulanze, 7 mezzi attrezzati per trasporto disabili e 11 auto per servizi socio sanitari e di protezione civile.

L'Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 10 sezioni distaccate, 8.990 militi (di cui 3.074 donne) e 349 dipendenti che, con 399 autoambulanze, 121 automezzi per il trasporto disabili, 216 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 17 unità cinofile svolgono annualmente 409.473 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 13 milioni di chilometri. Sono prestazioni di emergenza 118, di dimissioni da ospedali e case di cura, di trasporto dializzati e di pazienti con patologie autorizzabili, di protezione civile, di trasporto di materiale ematico e farmaceutico e di assistenza sanitaria a manifestazioni ed eventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lions Club Orbassano dona un defibrillatore alla Croce Bianca

TorinoToday è in caricamento