Disastro ferroviario: linea sgomberata, domani riprende la circolazione

La capotreno sta meglio

L'incidente ferroviario di Caluso

Sono terminati nella mattinata di oggi, venerdì 25 maggio 2018, i lavori di rimozione delle carrozze del treno regionale deragliato la sera di mercoledì 23 maggio 2018 al passaggio a livello di Aré, a di Caluso, dopo lo scontro con un trasporto eccezionale, provocando la morte del macchinista Roberto Madau e del componente della scorta del mezzo pesante Stefan Aurelian, e il ferimento di 23 persone nessuna delle quali in pericolo di vita (l'ultima, la capotreno ricoverata all'ospedale Cto di Torino, è stata svegliata stamattina e le sono stati assegnati quattro mesi di prognosi).

La circolazione ferroviaria fra Chivasso e Ivrea sulla linea ferroviaria Chivasso-Aosta riprenderà domattina. Fino a mercoledì 30 i treni percorreranno, come previsto dalle norme tecniche, a velocità ridotta i binari in corrispondenza del passaggio a livello. La velocità sarà poi gradualmente alzata fino a quella prevista dal tracciato. I treni potranno subire allungamenti nei tempi di viaggio di pochi minuti. Ieri era stata ripristinata la tratta tra Ivrea e Aosta.

Oltre 70 fra ingegneri e tecnici di Rfi e delle ditte appaltatrici hanno lavorato per ripristinare 100 metri di binario (sostituzione traversine e pietrisco) e 1.300 metri di cavi della linea di alimentazione elettrica dei treni. Inoltre, sono stati sostituiti 4mila metri di cavi utilizzati per il controllo e la gestione del sistema di distanziamento in sicurezza dei treni. Infine, demolita la ex casa cantoniera, adiacente al passaggio a livello e non più utilizzata dal personale ferroviario, danneggiata dall’incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rottami dei mezzi rimossi verranno portati in un secondo tempo in un magazzino a disposizione della magistratura.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento