Topo d'auto linciato in strada dalla folla, i carabinieri lo salvano

A Poirino un topo d'auto è stato sorpreso nell'atto di compiere un furto: i passanti lo hanno inseguito e aggredito, rompendogli alcune dita e un braccio. I carabinieri lo hanno poi arrestato

Di certo, non pensava che il suo furto potesse finire in questo modo. Era intento a rubare un'auto a Poirino, quando il proprietario si è accorto del tentato furto, e in breve si è scatenato un vero e proprio linciaggio in strada: i passanti lo hanno infatti inseguito e malmenato, rompendogli un braccio e alcune dita di una mano.

Per il ladro l'arrivo dei carabinieri è stato, ironicamente, il momento della sua salvezza: gli uomini dell'Arma lo hanno arrestato, sottraendolo all'ira della folla.

Prima di finire dietro le sbarre, però, il ladro (un italiano di 42 anni) è stato portato all'ospedale di Chieri per via delle lesioni riportate. Negli ultimi giorni, i militari hanno arrestato anche altre 11 persone, tutte responsabili di furti e rapine nel torinese.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento