Topo d'auto linciato in strada dalla folla, i carabinieri lo salvano

A Poirino un topo d'auto è stato sorpreso nell'atto di compiere un furto: i passanti lo hanno inseguito e aggredito, rompendogli alcune dita e un braccio. I carabinieri lo hanno poi arrestato

Di certo, non pensava che il suo furto potesse finire in questo modo. Era intento a rubare un'auto a Poirino, quando il proprietario si è accorto del tentato furto, e in breve si è scatenato un vero e proprio linciaggio in strada: i passanti lo hanno infatti inseguito e malmenato, rompendogli un braccio e alcune dita di una mano.

Per il ladro l'arrivo dei carabinieri è stato, ironicamente, il momento della sua salvezza: gli uomini dell'Arma lo hanno arrestato, sottraendolo all'ira della folla.

Prima di finire dietro le sbarre, però, il ladro (un italiano di 42 anni) è stato portato all'ospedale di Chieri per via delle lesioni riportate. Negli ultimi giorni, i militari hanno arrestato anche altre 11 persone, tutte responsabili di furti e rapine nel torinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento