Cronaca Mirafiori Nord / Via Pietro Frattini, 11

Liceo Majorana, il riscaldamento è rotto: gli studenti protestano

Il problema è nell'ala settentrionale della scuola, più di 30 classi interessate. Lì il riscaldamento è spento. "Abbiamo misurato la temperatura, che oscilla tra i 16 e i 17 gradi

Protestano studenti e studentesse del liceo scientifico Ettore Majorana di via Frattini.

Il motivo? Troppo freddo, impossibile stare in classe e seguire le lezioni. Oggi hanno deciso di non entrare in classe, e spiegano: "In estate hanno fatto dei lavori di manutenzione costati 40mila euro, ma in classe si congela, i termosifoni sono completamente spenti".

Il problema è nell'ala settentrionale della scuola, più di 30 classi interessate. Lì il riscaldamento è spento. "Abbiamo misurato la temperatura, che oscilla tra i 16 e i 17 gradi. Il preside ha chiamato i tecnici, ma difficilmente riusciranno a risolvere il problema entro oggi", dice alla Stampa Alessia Catarivella, che è rappresentante d’Istituto.

"In 200 stamattina non siamo entrati e nonostante la pioggia siamo rimasti fuori, vogliamo lanciare un segnale ai nostri rappresentanti politici. Le strutture sono inadeguate e insicure, come dimostrano il crollo del soffitto al Darwin di Rivoli e più recentemente al Luxemburg, non si può andare avanti così”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Majorana, il riscaldamento è rotto: gli studenti protestano

TorinoToday è in caricamento