Cronaca Nizza Millefonti / Corso Caduti sul Lavoro, 11

Termosifoni bloccati al Regina Margherita, esplode la protesta degli studenti

I ragazzi hanno deciso di non fare lezione e di riunirsi nei corridoi. "La temperatura è di appena 16 gradi"

Lo striscione affisso dagli studenti

Studenti sul piede di guerra stamattina, martedì 13 dicembre, al liceo Regina Margherita di corso Caduti sul Lavoro 11.

Ragione della protesta la temperatura delle aule scesa, nella giornata di ieri, ad appena 16 gradi "quando il minimo dovrebbe essere 20 gradi per legge", dicono i ragazzi, che hanno anche affisso uno striscione nel corridoio, dove si sono riuniti indossando giacche, sciarpe e guanti. "Questo disagio - sostengono - non ci permette di seguire le lezioni con concentrazione e diligenza perché troppo infreddoliti. Abbiamo la necessità di stare a scuola con una temperatura consona per poter svolgere appieno quello che è il nostro dovere e diritto di studenti".

La manifestazione è sostenuta anche dagli insegnanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termosifoni bloccati al Regina Margherita, esplode la protesta degli studenti

TorinoToday è in caricamento