Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Addio al libretto universitario: a Torino si punta sul digitale

A partire dal prossimo anno accademico, gli studenti saranno titolari di un fascicolo digitale con i voti. Fra le altre novità, il calcolo delle tasse sulla base del reddito specifico

Sparisce il libretto universitario, con i voti controfirmati dall'insegnante. L'Università di Torino ha deciso di accelerare nell'eliminazione del cartaceo. Tra le novità del nuovo anno accademico 2012-2103 anche il nuovo sistema delle tasse: non più a fasce, ma personalizzate a seconda del reddito. Nuovo sistema che dovrà passare il varo del Senato Accademico martedì prossimo, ma che è già stato licenziato dalla commissione didattica.
 
L'ateneo di Torino, settantacinquemila iscritti, 152 corsi di laurea,  attiverà per tutti gli immatricolati il fascicolo digitale studente che consentirà l'acquisizione elettronica della carriera dello studente. Una scelta in linea con le indicazioni ministeriali in materia di semplificazione e digitalizzazione dei processi amministrativi. Accelerazione anche per tutto quello che riguarda la comunicazione on line con gli studenti. Il sito dell'ateneo ad oggi registra 30 mila visite al giorno, che diventano 70 mila nel mese di settembre, legate alle immatricolazioni. I fan su facebook sono circa 22 mila.
 
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al libretto universitario: a Torino si punta sul digitale

TorinoToday è in caricamento