Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Amianto a Palazzo Nuovo: partono i lavori, ma niente lezioni fino a settembre

Su una delle scale contenenti residui di amianto sono già partiti i lavori, per le altre due è stato fissato il cantiere. Secondo i tempi previsti gli interventi dovrebbero essere ultimati per settembre

Le aule di Palazzo Nuovo rimarranno chiuse fino a settembre per permettere "interventi radicali" in grado di rimuovere i manufatti contenenti amianto. Niente lezioni, dunque, fino alle fine dell'estate. Ad annunciarlo, il rettore dell'Università Gianmaria Ajani, durante un'assemblea con studenti e lavoratori. I libri, tuttavia, potranno essere recuperati già dalla giornata di domani, quando saranno aperte la sede dei dipartimenti umanistici e altre sedi che effettuano il servizio bibliotecario.

Intanto, dopo l'apertura dell'indagine per presenza di amianto dal pubblico ministero Raffaele Guariniello, sono partiti i lavori su una delle scale incriminate, mentre per le altre due è stato fissato il cantiere. I tempi burocratici sono lunghi, a partire dalla rimozione fisica dell'eternit, per la quale gli operai impiegheranno circa 15 giorni, ai tempi di autorizzazione dell'Asl che deve verificare che il cantiere venga allestito correttamente.

Il costo complessivo dell'intervento sarà sicuramente ingente anche se le cifre non sono ancora chiare. Insieme agli interventi sulle scale, ci sono, infatti, anche quelli per la rimozione di amianto nei termoconvettori e nel mastice delle finestre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto a Palazzo Nuovo: partono i lavori, ma niente lezioni fino a settembre

TorinoToday è in caricamento