menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lettera di minacce ad un operaio del cantiere di Chiomonte

Si sospetta che siano minacce scritte dalle frange estreme del movimento No Tav. La busta era indirizzata ad un dipendente della ditta Franco di Susa, impegnata a Chiomonte

Una lettera di minacce è stata recapitata ad un dipendente della Franco di Susa, ditta impegnata all'interno del cantiere a Chiomonte in cui si sta lavorando per costruire l'alta velocità.

Secondo gli investigatori si tratterebbe di un gesto degli estremisti del movimento No Tav. Per maggiori dettagli e conferme stanno indagando gli agenti di Polizia, i quali hanno acquisito la lettera.

Minacce simili erano state già fatte al titolare della stessa azienda lo scorso gennaio. In quell'occasione all'interno della busta recapitatagli c'era anche un proiettile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento