menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lettera della mamma di Chiara, attivista No Tav in carcere da dicembre

Non era mai uscita in pubblico, lo fa ora con una lettera. Maria Teresa è la mamma di Chiara, una dei quattro attivisti arrestati per terrorismo a fine 2013

Chiara Zenobi, 41 anni, è una dei quattro attivisti No Tav arrestati il 9 dicembre 2013 con l'accusa di attentato con finalità di terrorismo. Con lei in carcere - per gli scontri avvenuti a Chiomonte la notte del 13 maggio 2013 - sono finiti Mattia Zanotti, Niccolò Blasi e Claudio Alberto. Da quel giorno sono state tante le manifestazioni del Movimento No Tav in loro solidarietà e con cui è sempre stata chiesta la loro scarcerazione.

Ad oltre sei mesi di distanza per la prima volta ha parlato la mamma di Chiara. Lo ha fatto scrivendo una lettera indirizzata a tutte quelle persone che ha conosciuto in questi mesi e che le sono state vicine.

"Voglio ringraziare tutte le persone che ho conosciuto in Val Susa per la emozionante accoglienza. Fino ad ora non ho scritto niente da quel terribile nove dicembre. So di aver vissuto questo periodo chiedendomi tanti perché sulle scelte difficili di questa speciale e coraggiosa figlia. La risposta a queste mie domande mi è arrivata da questa poesia di Josè Saramago:

'Un figlio è un essere che ci è stato prestato per un corso intensivo per imparare come si ama una persona diversa da noi stessi, cambiando i nostri peggiori difetti per dare i migliori esempi e imparare ad avere coraggio. Proprio così! Essere un genitore è il più grande atto di coraggio che si può fare, perché significa esporsi a tutti i tipi di dolore, in particolare, l’incertezza di agire correttamente e la paura di perdere qualcosa di così caro. Perdere? Come? Non è nostro, ricordi? Era solo un prestito!'.

Un forte abbraccio a tutte le mamme e a tutti voi".

Maria Teresa Brazzelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento