Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via San Pietro in Vincoli

La circoscrizione scrive alle associazioni: "L’ex cimitero va pulito"

Le condizioni di degrado di via San Pietro in Vincoli hanno convinto la giunta a chiedere la bonifica della zona. Un'area oggi invasa da ogni tipo di rifiuto. E i residenti tornano a chiedere lo sgombero degli abusivi

L’ingresso principale del cimitero di San Pietro in Vincoli e tutta la piazza che ospita il mercato sono ridotti ai livelli di una discarica. Argomento trattato una settimana fa e ripreso con vigore nelle ultime ore dalla circoscrizione Sette. Il presidente e la sua giunta, infatti, hanno deciso di schierarsi apertamente dalla parte dei cittadini di Aurora e Bordo Dora. La riqualificazione del quartiere, partita poche settimane fa con l’inaugurazione del nuovo coloratissimo pallone aerostatico, non può e non deve fermarsi proprio sul più bello. Dopo la denuncia con ampio dossier di foto dalla sede di corso Vercelli è partita una lettera con richiesta di pulizia immediata dell’area incriminata. Un’area dove oggi si può trovare di tutto e di più.

Dalle birre alle lattine passando per i vestiti usati, i mobili, le videocassette e i materassi. Un evidente segnale di degrado che non accenna a fermarsi nonostante le proteste dei cittadini crescano di settimana in settimana. “Una volta venuti a conoscenza del problema abbiamo preso carta e penna e scritto alle associazioni che gestiscono l’ex cimitero. La situazione non ci piace e vogliamo al più presto una pulizia di tutto il porticato – dichiara il coordinatore all’Ambiente della circoscrizione Sette Michele Pastore -. I cittadini, a questo punto, hanno tutte le ragioni del mondo per lamentarsi. Non si può vivere a due passi da una discarica”.

Una colpa che i residenti di zona Valdocco attribuiscono anche – se non soprattutto - al solito viavai degli abusivi del sabato. Viavai che i controlli delle forze dell’ordine non hanno ancora arrestato completamente. “Bisogna controllare di più il mercato di San Pietro in Vincoli perché il sabato mattina succede tutto e il contrario di tutto – denuncia Leonardo, un anziano del quartiere -. Come la maggior parte dei residenti sanno gli irregolari prendono il posto facendo quello che vogliono. E’ chiaro che cacciando loro si risolverebbe il problema. Altrimenti tanto vale non lamentarsi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La circoscrizione scrive alle associazioni: "L’ex cimitero va pulito"

TorinoToday è in caricamento