Cronaca Rebaudengo / Corso Vercelli

Spaccio in Barriera di Milano, la Lega: "Intervenga il Prefetto"

Il capogruppo del Carroccio in Comune, Fabrizio Ricca, interviene sul degrado della periferia nord della città: "Chiediamo l'intervento urgente del Prefetto"

Che lo spaccio sia una delle piaghe di Barriera di Milano, lo dicono costantemente i fatti di cronaca; ora, il capogruppo della Lega Nord in Comune, Fabrizio Ricca, chiede che per arginare il fenomeno intervenga il Prefetto.

“Il problema legato allo spaccio in Corso Vercelli si fa, giorno dopo giorno, più grave - sostiene il capogruppo del Carroccio - L’amministrazione comunale, nonostante anni di denunce e richieste di intervento sia da parte della Lega Nord che dei residenti, non ha ancora provato a sanare una situazione che diventa sempre più pericolosa e, con questo atteggiamento volutamente disinteressato, ha, di fatto, concesso ai delinquenti la più ampia libertà di azione a discapito dei Cittadini”.

“Per arginare i pusher che spadroneggiano in ogni angolo ormai anche durante il giorno – dichiara il consigliere -, chiediamo, a questo punto, l’intervento urgente del Prefetto, visto che il Comune non vuole farsi carico della sicurezza dei Torinesi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in Barriera di Milano, la Lega: "Intervenga il Prefetto"

TorinoToday è in caricamento