Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

La proposta della Lega: "Un parco in memoria di Gipo Farassino"

La Lega Nord ha depositato una richiesta formale perché la Città di Torino intitoli un parco a Gipo Farassino, "icona indimenticabile di Torino e del Piemonte"

Un parco per il “grande Gipo Farassino”: è la proposta della Lega Nord, che ha chiesto al Comune di Torino di ricordare in questo modo un’” icona indimenticabile di Torino e del Piemonte”.

Oggi, tramite i consiglieri comunali Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero, la Lega ha presentato una richiesta perché la città natale di Gipo possa mobilitarsi per ricordare “un uomo che da sempre ha rappresentato la cultura, la storia e la realtà di Torino, diventando di fatto un simbolo, un’icona della torinesità che non sarà mai cancellata”.

“Gipo, cantante, attore, politico, ha lavorato tutta la vita per tenere vive le nostre tradizioni culturali e portare la nostra Terra, la nostra lingua ‘all’onor del mond !’ – spiegano Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero a nome della Lega Nord – non potrà mai essere dimenticato. Uomo di cultura sconfinata, lontano dai luoghi comuni e vicino ai cuori della gente. Con lui se n’è andato un pezzo del Piemont più ribelle e orgoglioso, quello campagnolo e quello delle fabbriche. Un ineguagliabile e irriverente chansonnier di Porta Pila. Anche in sua memoria continueremo a lottare per la nostra cultura, lingua e identità. Per questo, a nome di tutta la Lega Nord e crediamo anche dei tantissimi torinesi che lo piangono, abbiamo chiesto formalmente al Presidente del Consiglio comunale di Torino che il parco dell’Arrivore, quello al fondo di corso Giulio Cesare vera porta d’ingresso alla città,  venga intitolato a Gipo Farassino”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta della Lega: "Un parco in memoria di Gipo Farassino"

TorinoToday è in caricamento