Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Santa Rita / Via San Marino

I problemi della città sono molti. Ecco le strade più pericolose di Torino

I cittadini segnalano gli attraversamenti pedonali pericolosi dove il semaforo verde non arriva mai o dura troppo poco. Le auto, invece, sfrecciano a tutta velocità

I camion, le moto e le automobili sfrecciano a tutta velocità una dopo l’altra. Il semaforo pedonale, invece, sempre rosso. Tu cittadino qualunque vorresti attraversare ma devi attendere un’eternità prima che scatti finalmente l’agognata luce verde. Proprio allora, mentre attendi spazientito, noti che sul semaforo vicino a te c’è una piccola scatoletta con un pulsante, la chiamata pedonale. La forza della rassegnazione ti fa premere il bottone. Ma non succede proprio nulla. E allora provi ancora ma senza risultato, perché la “scatola magica” è rotta. Magari da mesi e mesi. Un destino amaro che riguarda questi utili strumenti. La maggior parte sono rotti ma tanti versano semplicemente in condizioni pietose. Tanti gli esempi che si potrebbero fare

In largo Orbassano incaponirsi sui bottoni delle chiamate pedonali vuol dire aspettare circa un minuto prima del sospirato verde. Stesso risultato in corso Appio Claudio e corso Tazzoli, dove, tra l’altro, i pulsanti sono tutti devastati. In strada Castello di Mirafiori otteniamo risultati discordanti: a volte la chiamata sembra funzionare, altre no. In corso Unione angolo via San Marino provare a schiacciare il bottone ha come unico risultato quello di far ciondolare il palo su cui è agganciato; del verde, ovviamente, neanche l’ombra. Stessa cosa per corso Regio Parco e via Botticelli dove i semafori per i pedoni durano persino pochi secondi. E meglio non va in piazza Derna o Rebaudengo dove il traffico è congestionato. E per un anziano attraversare diventa un’impresa.

Un quadretto – da quanto si è capito - molto desolante, che ci allontana ancora una volta da illustri capitali europee come Parigi e Londra dove questo stesso sistema è ampiamente utilizzato e, soprattutto, funzionante. A Torino, per trovare una chiamata che effettivamente ci permetta di attraversare bisogna avere parecchia fortuna. Il tutto, beninteso, quando sono posizionati i pulsanti. Molti incroci pericolosi ne sono sprovvisti. E dunque? Bisogna portate pazienza e attendere il verde con rassegnazione. La pazienza, del resto, è la virtù dei forti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I problemi della città sono molti. Ecco le strade più pericolose di Torino

TorinoToday è in caricamento