La Cina investe sulla tecnologia torinese: nuovi posti di lavoro a Rivoli

Investimenti e nuova occupazione nel settore dell'industria ferroviaria e automobilistica in provincia di Torino

Foto da blue-group.it

Il colosso cinese CRRC, il più grande costruttore al mondo di materiale rotabile, sbarca in Piemonte con CMC, costruttore di infrastrutture, e la sede italiana della multinazionale Genertec, operante in ambito tecnologico.

Insieme le tre aziende cinesi, rispettivamente con il 60, 15 e 5 per cento, hanno acquisito l’80% della Blue Engineering, società di Rivoli specializzata in progettazione e ingegnerizzazione per ogni tipo di veicoli nel settore ferroviario - treni ad alta velocità, trasporto regionale, intercity, metropolitane e tram. Con questo investimento sulla tecnologia torinese aumenteranno importanza e posti di lavoro nel polo tecnologico in provincia di Torino.

Le compresenze ingegneristiche della Blue Engineering, inserite nel contesto di una filiera forte e articolata, hanno infatti convinto le tre società leader in Cina e nel mondo, a puntare sul Piemonte e a insediarsi attraverso l’acquisto che porta con sé un ampio progetto di crescita.

Per il futuro l’obiettivo è infatti sviluppare in Piemonte un polo tecnologico della mobilità a partire dal settore ferroviario e abbracciando auto e aerospazio. Riconoscendo infatti le esperienze e capacità di Blue Engineering in questi comparti, la società cinese intende alimentare la diversificazione individuando ulteriori partner in Cina e in Italia.

“Questa acquisizione si traduce per noi in un valore di 60.000 giorni uomo – spiega Mohammed Eid, amministratore delegato della Blue – e già oggi ci garantisce commesse per i prossimi 4 anni, tanto che da 112 dipendenti siamo passati a 180 e la prospettiva è di raddoppiare entro il quadriennio”.

“Crediamo nella Blue e nell’Italia come Paese – aggiungono i partner cinesi – attraverso questa operazione riteniamo che la Blue possa diventare anche la nostra porta di accesso al mercato europeo e allo stesso tempo intendiamo aiutare la Blue a svilupparsi ulteriormente grazie al mercato cinese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il piano di crescita della Blue Engineering sul mercato cinese è stato accompagnato attraverso i Progetti Integrati di Filiera finanziati dalla Regione Piemonte e dal sistema camerale e gestiti da Ceipiemonte.

I DATI DI IMPORT ED EXPORT TRA CINA E PIEMONTE >>>

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento