Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via Francesco Cigna

In Barriera arriva il parco di Spina 4, il nuovo polmone verde della periferia

Dopo anni e anni di proteste partiranno i lavori di realizzazione della nuova area verde della periferia. All'interno del cantiere nasceranno campi sportivi e viali alberati

Buone notizie per il quartiere Barriera di Milano e per la periferia nord. Dopo le proteste delle scorse settimane partiranno finalmente i lavori per la realizzazione del parco di Spina 4. Un'opera che in via Cigna e dintorni aspettano da qualche anno. Il conto alla rovescia è ufficialmente cominciato. Il cantiere, secondo il cronoprogramma, aprirà i battenti il prossimo mese di agosto, salvo problematiche dell'ultima ora.

A comunicare la notizia ai residenti sono stati gli assessori comunali all'Ambiente e alle Periferie Enzo Lavolta e Ilda Curti. L'area sottoposta al cantiere, un terreno di circa 43mila metri quadri, nascerà tra le vie Cigna e Valprato, piazza Ghirlandaio e i locali dei Dock's Dora. Un terreno che da tredici anni è prigioniero dei cantieri e dell'erba alta. E anche delle critiche. Quelle del comitato di Spina 4 che finalmente ha ricevuto una risposta alle tante domande presentate.

“Aspettavamo quest'opera da molto tempo – ha dichiarato il presidente del comitato di Spina 4 Massimo Maglorio -. In passato siamo scesi in strada a manifestare ed evidentemente qualcosa si è mosso. Questa zona ha bisogno di trasformazioni, serve coesione e sacrificio da parte di tutti”. Il nuovo parco verrà inserito all’interno di un’area di trasformazione urbana in fase di avanzata realizzazione. Nel perimetro indicato prenderanno vita viali alberati, giochi per i bambini, campi da pallacanestro e panchine. Una vecchia fabbrica, inoltre, verrà dismessa per lasciare il posto ad altri campi sportivi.


E tutto intorno al perimetro di trasformazione prenderanno vita attività residenziali e aree destinate al commercio. “I nostri sogni si stanno pian piano trasformando in realtà – racconta Carmelo Fruscione, il coordinatore all'Ambiente della circoscrizione Sei -. Un premio per un quartiere che ha atteso pazientemente questo cambiamento. Ora non resta altro da fare che attendere l'inizio dei lavori che nel giro di qualche mese consegneranno a Barriera un fantastico polmone verde”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Barriera arriva il parco di Spina 4, il nuovo polmone verde della periferia

TorinoToday è in caricamento