Cronaca Aurora / Corso Novara

Dopo vent'anni di abbandono il Nebiolo ha un nuovo polmone verde

In corso Novara le ruspe sono al lavoro per regalare ai residenti della zona un'area giochi, un campo sportivo e un impianto d'illuminazione. Lavori targati Atc

Qualcosa si muove. Non sarà una riqualificazione vera e propria ma all’area Nebiolo le ruspe hanno fatto finalmente la loro comparsa. Obiettivo la realizzazione di un'area giochi per i bambini della zona, di un campetto sportivo e ovviamente di un adeguato impianto d'illuminazione che risponda alle esigenze del quartiere.

Dopo quasi vent'anni di abbandono l'area situata a due passi dalla sede dei civich di via Bologna si prepara a spalancare le porte alla riqualificazione. Nel terreno collocato tra via Bologna e corso Novara sono al lavoro da giorni ruspe e scavatori. Il cantiere, salvo imprevisti, chiuderà i battenti il prossimo mese di aprile consegnando al borgo Rossini delle aree sportive per i ragazzi più grandi e scivoli e altalene per i più piccini. All'appello anche le panchine per gli anziani oltre alla piantumazione di alberi, cespugli e siepi.

Un importante impianto di illuminazione, infine, terrà lontano i malintenzionati e i vandali. “Non possiamo ancora parlare di un restyling vero e proprio di tutta la struttura – spiega il coordinatore all'Urbanistica della circoscrizione Sette Michele Pastore – ma è sicuramente un ottimo inizio. Una buona notizia per i residenti che da tempo chiedevano provvedimenti”. 

I lavori lungo corso Novara saranno seguiti per filo e per segno dall'Atc. “Salvo problemi legati al maltempo chiuderemo le operazioni tra poco più di due mesi” spiegano da corso Dante. Nonostante l'arrivo del cantiere non mancherebbero anche le cattive notizie. Da sei anni parte dell’area è diventata un parcheggio per le auto di servizio della polizia municipale.

Nessuna traccia di attività commerciali, parcheggi interrati e sale polivalenti promesse ormai nove anni fa dalla precedente amministrazione comunale. “Ben vengano questi primi interventi – dichiara il capogruppo del Pdl della Sette Franco Poerio -. Tuttavia non dobbiamo dimenticare che è dal 97' che la Città cerca soluzioni per la Nebiolo. L'accesso al parcheggio, oggi, non è limitato alla sola municipale e forse è arrivata l'ora di rivedere quel vecchio progetto”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo vent'anni di abbandono il Nebiolo ha un nuovo polmone verde

TorinoToday è in caricamento