Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Lingotto / Via Onorato Vigliani

In piazza Bengasi arriva la metro, mercato in via Onorato Vigliani

Sono quasi finiti i lavori che permetteranno ai banchi di piazza Bengasi di spostarsi di qualche isolato. Intanto tra il Lingotto e Moncalieri sono partiti i lavori per la realizzazione della linea 2 della metropolitana

Finiti i lavori edili si attende solo più il sì della Città per il tanto attesto trasloco dei banchi degli ambulanti da piazza Bengasi a via Onorato Vigliani. I cantieri, stando alle ultime indiscrezioni, starebbero procedendo come da copione. All'appello mancherebbe solo più la sistemazione dell'impianto elettrico. Dettagli arrivati a questo punto. Entro la fine del mese l'ambulantato troverà la sua nuova sede, costata la bellezza di un milione e 600mila euro, permettendo così l'avvio del cantiere della metropolitana per la realizzazione della stazione di piazza Bengasi. A tal proposito via Vigliani dovrà convivere con qualche piccolo disagio per i prossimi cinque anni. Questo, infatti, è il tempo necessario per permettere il collegamento della metropolitana dall'attuale capolinea, quello del Lingotto, a quello nuovo alle porte di Moncalieri.

“Il futuro di Torino passerà anche dalle nostre parti – sottolinea il presidente della circoscrizione Dieci Marco Novello -. In via Vigliani siamo ormai alle battute finali. Ancora un po' di pazienza e gli ambulanti potranno spostarsi di qualche isolato e continuare il loro lavoro”. A controllare l'andamento dei lavori ci sarà come sempre anche la circoscrizione Nove. Tra cinque anni i cittadini ritorneranno in una piazza che sarà totalmente riqualificata ed attrezzata grazie all'avvento di una stazione metropolitana e di un parcheggio sotterraneo d’interscambio che sarà in grado di contenere almeno 800 posti auto. Allo stesso modo una volta finiti i lavori anche gli ambulanti riavranno la loro vecchia, si fa per dire, sistemazione.

L'unica preoccupazione, al momento, riguarda l'arrivo delle ruspe, dei cantieri e quindi il pericolo caos causato da traffico e ingorghi. Ma per eventuali segnalazioni e disguidi sarà possibile comunicare direttamente con le circoscrizioni Nove e Dieci. “Chiediamo solo che i cantieri a Mirafiori Sud non durino in eterno – dichiara un commerciante della zona -. Di questi tempi sarebbe davvero un dramma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza Bengasi arriva la metro, mercato in via Onorato Vigliani

TorinoToday è in caricamento